Skip to content

Digital Recruiting.

La nuova frontiera del recruitment. Guidato dai dati.

Contattaci
trasformazione-digitale

Mauris commodo turpis elit, sed dictum orci pharetra ac.

Mauris commodo turpis elit, sed dictum orci pharetra ac.

Le nostre metriche

Time of Hire

Le Aziende creano cluster di Certificazioni che legano ai propri processi di selezione. Dati oggettivi, dashboard e metriche possono integrare info di CV Europass per accelerare valutazioni. Ai candidati non viene dato tempo di “sviluppare” le competenze pratiche richieste.

Cost of Hire

L’acquisizione e la retention delle nuove generazioni è un processo costosissimo. Troppo spesso inoltre aziende dipendono da piattaforme esterne e perdono controllo diretto dei processi di selezione. Ridurre il Time of Hire significa ridurre i costi.

Time to Performance

Il modello Pilot di Guilds42 permette di fare “training on the job” su progetti di 6 settimane. Questo non solo “prepara” alla metodologia di lavoro una shortlist di candidati (vivaio a cui attingere) ma li rende più pronti riducendo alti costi di training e formazione

certificazioni

Un processo Data Driven

Certificazioni

Potrai scegliere le certificazioni che il tuo personale dovranno conseguire, erogate da enti certificati e prestigiosi, spendibili sul curriculum a termine dello stage.
Potrai fare Job readiness e Reskilling.

Certificazioni-1

Dashboard

Man mano che l'istruzione si evolve, è fondamentale che anche i metodi di valutazione mutino con essa.
Tutto ciò che fino ad oggi è delegato all'intuizione dell’insegnante, del professore e un domani ad un recruiter. può essere traslato da un mero concetto di opinione personale a una vista oggettiva, espressa attraverso dati statistici, grafici, tabelle e certificazioni ufficiali, che puoi integrare comodamente nel canale che preferisci.
Un modello Data Driven.

Non si tratta semplicemente di riportare le conoscenze teoriche ma di mappare le competenze delle persone, la loro costanza e la loro capacità di apprendimento (Learnability)

Questa flessibilità permette sia alle aziende di fare scelte più consapevoli, che agli studenti di imparare e misurarsi hard skill e soft skill.

dashboard

Workforce Planning

Con Guilds42 puoi creare un Vivaio, il luogo (anche virtuale) dove l’azienda orienta e cresce i giovani Talenti in linea con la vision e le skills richieste oggi, ma anche domani. Un po’ come avviene nel mondo dello sport.

Assumere esterni è un processo più costoso di reskillare staff esistente.

Le modalità più tradizionali per ridurre lo skill mismatch obbliga le aziende a sostenere alti costi di training e formazione.

H-Connect ti offre un alternativa agile, economica, e guidata interamente dai dati.

Vuoi saperne di più?

Contattaci senza impegno, e ti faremo conoscere il nostro modello.

Ti risolviamo questi problemi

Soft Skill

Più del 70% degli studenti è incerto sul proprio percorso professionale. Il 50% dei laureati svolge lavori non correlati agli studi. Tutto ciò ha un Impatto negativo sul mondo del lavoro.

Le Aziende entrano in contatto con gli studenti solo al termine dei loro studi e usano CV Europass per fare valutazioni.

Manca completamente il concetto del Vivaio, e work force planning.

Evoluzione Organizzativa

Le organizzazioni si configureranno come assetti relativamente stabili di rapporti molteplici, nei quali il ruolo tradizionale della proprietà formale sarà sempre meno rilevante. 

La nuova configurazione della relazione tra persone e imprese non sarà più caratterizzata dal potere gerarchico e dal controllo, ma costruita attorno alle abilità di collegamento di persone e risorse tramite azioni di innovazione continua.

Talent Acquisition

L’acquisizione e la retention delle nuove generazioni è un processo costosissimo. Inoltre, lo skill mismatch obbliga le Aziende a sostenere alti costi di training e formazione.

Sulle nuove competenze digitali  il reparto  HR spesso non ha le skills per valutare candidati realmente, soprattutto nelle PMI. Per questo abbiamo creato sistemi facilitanti come Dashboard e AI.

Skill Gap

Le principali competenze e skills che i datori di lavoro considerano in aumento nel periodo fino al 2025 comprendono gruppi come il pensiero critico e l'analisi, nonché il problem solving, le abilità di autogestione come l'apprendimento attivo, la resilienza, la tolleranza allo stress e la flessibilità.

Skill Mismatch

Secondo il FSA (Future Skills Architect) l’indice di BCG che misura la richiesta di competenze nel mercato del lavoro l’Italia ha 10 milioni di lavoratori male assortiti.  Secondo lo studio del BCG lo skill mismatch nel 2025 potrebbe arrivare a sfiorare l’11% di Pil mancato, pari a 18.000 miliardi di dollari.

Trasformazione digitale

Per gli analisti del World Economic Forum, infatti, l'84% dei datori di lavoro è destinato a digitalizzare rapidamente i processi, aumentando significativamente il lavoro agile, smart e il telelavoro. 

Potenzialmente, il 44% della forza lavoro globale potrebbe, stando allo scenario, spostarsi in modalità di lavoro a distanza.

Vuoi saperne di più?

Contattaci